striscione tifosi

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – I tifosi, così come i veri amici, si vedono nei momenti difficili. Così è stato ieri per Stefano Mauri e la Lazio, protagonisti ieri del processo Calcioscommesse. Come riporta l’edizione odierna di Leggo, molto prima dell’arrivo della Commissione e delle parti in causa, ieri tantissimi tifosi biancocelesti erano presenti di fronte all’NH Hotel Vittorio Veneto, per mostrare il loro sostegno e la loro vicinanza al loro Capitano e alla loro squadra con cori e striscioni. Molti anche i richiami al -9 dell’anno della Serie B e alle storiche parole di Eugenio Fascetti: “Alla notizia della penalizzazione ci radunammo liberamente. Furono dette poche parole: ‘Quella è la porta. Chi vuole resti, chi vuole può andar via’. Rimanemmo tutti!”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.