SUPERCOPPA_ITALIANA_2008_VITTORIA_LAZIO

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – In serata ha cominciato a prendere forma una bozza di proposta per organizzare la finale di Supercoppa italiana in Canada: secondo il Corriere dello Sport si allontana Pechino, avanza Toronto, l’Olimpico di Roma come alternativa. Lotito e la Lazio sono pronti ad accettare soluzioni alternative a Pechino purché siano assicurati gli stessi introiti. Beretta ha provato a riavvicinare Lazio e Juventus, che aveva detto no alla Supercoppa in Cina dopo aver preso altri impegni (negli Stati Uniti) per il precampionato. Si sono moltiplicati i contatti tra Lotito e Agnelli. Un accordo verbale era già stato raggiunto due giorni fa, ma prima di siglare un’intesa era necessaria la formalizzazione di una proposta, che si sta definendo e ovviamente sarà analizzata in queste ore. Già oggi si riuscirà a capire se la candidatura di Toronto (questa sarebbe la sede prescelta) prenderà corpo in alternativa a Pechino, altrimenti si studierà un piano B e cambierebbe anche la data: all’estero si giocherebbe il 10 agosto, in Italia il 18 dopo il Ferragosto in cui scenderanno in campo le nazionali. La Juventus avrebbe suggerito e dato disponibilità per giocare la finale di Supercoppa all’Olimpico di Roma.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.