CALCIOMERCATO

Record di presenze, Inzaghi fa 183 e raggiunge Maestrelli (FOTO)

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

INZAGHI LAZIO MAESTRELLI – 183 volte Simone Inzaghi. Il tecnico biancoceleste fa la storia in campo e fuori, ancora una volta. Contro la Sampdoria, il piacentino può andare a caccia anche della vittoria numero 100. Ma intanto si gode il record di presenze: a 183 c’era l’indimenticabile Tommaso Maestrelli, raggiunto proprio nella gara di oggi.

Inzaghi dopo Maestrelli punta Delio Rossi

In attesa della fine del campionato, Simoncino aspetta di entrare nella classifica all time degli allenatori più presenti della storia (203 panchine), superando Delio Rossi (184), Eriksson (188), Lorenzo (196) e Dino Zoff (202). 182 partite dell’era Inzaghi: 347 gol, media di 1,90 a partita. Allegri, nello stesso periodo, in 170 partite ha raccolto 331 gol. Gasperini 318 reti in 173 gare. Sarri e Spalletti ancora meno. 

Inzaghi punta anche gli 11 successi consecutivi

Undici successi di fila in Serie A li hanno centrati il Milan di Sacchi nella stagione 1989-90 e la Roma di Spalletti (2005-06). Il record assoluto, con 17 vittorie consecutive appartiene all’Inter di Mancini (2006-07).

Inzaghi ‘special one’ biancoceleste

Da giovane attaccante della Lazio più forte di sempre ad allenatore di una Lazio da record. Meglio del suo maestro Eriksson che si fermò a nove. Meglio di chiunque altro nella storia biancoceleste. L’uomo del record e dei tabù abbattuti tutti in una stagione che meriterebbe lo scudetto e che ci comincia a credere, soprattutto. Potrebbe vincerlo da giocatore e chissà, anche da allenatore.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI