CALCIOMERCATO

Rocchi: “La sfida del 2012 contro il Napoli volevamo vincerla. L’abbiamo fatto per Chinaglia e Fersini”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

ROCCHI LAZIO – Alle 20:45 andrà in scena Lazio-Napoli, valida per la 13esima giornata di Serie A. Il momento dei biancocelesti non è dei migliori, ma la squadra di Inzaghi continua a gettare il cuore oltre l’ostacolo per restare agganciata al gruppo delle prime. Contro i partenopei, infatti, dovrebbe tornare Francesco Acerbi che negli ultimi giorni ha tentato il tutto per tutto per smaltire l’infortunio. Di un Lazio-Napoli ha parlato anche Tommaso Rocchi. L’ex capitano delle aquile, intervistato per il match program della partita di stasera, ha ricordato il 3 a 1 rifilato agli azzurri nel 2012. Le sue parole.

Per Chinaglia e Fersini

“Ho un ricordo indelebile di quella notte, ci tenevamo a vincere per Chinaglia e Mirko. Ricordo il boato della Nord al momento del nostro ingresso in campo. Giocammo con grande cuore, trasformando la tristezza del momento in grinta e determinazione. Questo ci portò a vincere 3-1 contro una grande squadra, direi anche in modo meritato. Non segnai ma feci un assist per Candreva e mi procurai il rigore che chiuse la partita”. 

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI