CALCIOMERCATO

Ruzzi: “Zarate volevo portarlo alla Roma. Sarebbe stato magnifico vedere lui e Totti insieme”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

ZARATE LAZIO RUZZI – In queste ultime settimane i nomi di Claudio Lotito e Mauro Zarate sono tornati ad unirsi ma non per vicende direttamente legate al calcio. Le Iene hanno indagato su una presunta evasione fiscale compiuta dal numero uno della Lazio al momento dei pagamenti degli stipendi del calciatore argentino. A sollevare il polverone è stato Luis Ruzzi, ex agente di Zarate, che ai microfoni di Radio Radio ha rilasciato un’intervista svelando alcuni retroscena. Ecco le sue parole.

Il sogno giallorosso

“Sono un tifoso della Roma e ho telefonato a Pradè per convincerlo a prendere Zarate. Non ho ricevuto risposta per 22 giorni, poi l’ho incontrato e mi ha detto che a suo avviso non fosse un giocatore da Roma. Prima di andare a negoziare il passaggio alla Lazio ho pregato Pradè in ginocchio pur di non farlo passare al “nemico”. Nulla da fare. Se mi avessero chiamato, lo avrei portato da loro. Ho sempre sognato di veder giocare Totti e Zàrate insieme”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI