lazionews-lazio-sansovini-fermana
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

SANSOVINI CIRO IMMOBILE – Marco Sansovini conosce bene Ciro Immobile, dal momento che sono stati compagni di squadra al Pescara. Il giocatore è intervenuto per parlare del bomber biancoceleste e delle sue innati doti. Di seguito le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di TMW.

L’esperienza a Pescara

Immobile era il terminale offensivo del 4-3-3. Quello che notavi subito era la fame che aveva in campo e anche in allenamento. Aveva una determinazione incredibile in ogni momento della partita. Piano piano sta arrivando in alto. Continua ad avere fame e questo gli permette di fare quello che sta facendo. E’ un attaccante modello che tutti vorrebbero. E’ intelligente e generoso, sa aiutare la squadra in fase di non possesso. Non è solo bomber ma uomo-squadra”.

Calci di rigore

“Vanno segnati e ci vuole grande freddezza. E questo fa parte del bomber. L’attaccante ha la porta del sangue e lo ha dimostrato”.

Mercato

“Se non si fanno follie per lui, non so per chi si possono fare. Ha fatto oltre trenta gol a stagione negli ultimi anni. Dovrebbe essere l’obiettivo di tutte le grandi trovare un attaccante che fa gol”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.