NOTIZIE LAZIO – Superata la fatidica quota delle 30mila firme, ora scatta la “fase operativa” per l’assegnazione ex aequo tra Lazio e Genoa dello Scudetto 1914/15. Come aveva spiegato l’avvocato Mignogna ai nostri microfoni: “Ora il prossimo obiettivo è far aprire procedimento in Federazione e far creare una commissione ad hoc che possa riesaminare il caso. Ed il primo passo è stato fatto: la richiesta ufficiale alla FIGC tramite PEC (Posta Elettronica Certificata, ndr) per richiedere l’apertura del fascicolo che possa far finalmente giustizia.
Di seguito il testo integrale della mail:

C.A. ILL.MO SIG. PRESIDENTE DELLA FIGC
C.A. ECC.MO CONSIGLIO FEDERALE DELLA FIGC
C.A. SPETT.LE UFFICIO LEGALE DELLA FIGC
C.A. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

————————————————————-
IL SOTTOSCRITTO AVV. CASS. GIAN LUCA MIGNOGNA DEL FORO DI ROMA, IN PROPRIO, QUALE PROMOTORE DELLA PETIZIONE IN OGGETTO ED IN NOME E PER CONTO DEI RELATIVI FIRMATARI, CON LA PRESENTE, RIMETTE IN ALLEGATO IL TESTO INTEGRALE DELLA PETIZIONE MEDESIMA, ALLO STATO SOTTOSCRITTA DA OLTRE 30.000 SOSTENITORI SULLA PIATTAFORMA ONLINE CHANGE.ORG, CON LA QUALE SI CHIEDE ALLA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO DI VOLER NOMINARE UNA COMMISSIONE AD HOC PER:
– RIESAMINARE OGGETTIVAMENTE IL CONTESTO STORICO, SOCIALE E SPORTIVO IN CUI FU ADOTTATA LA DELIBERA POSTBELLICA CON CUI SI ASSEGNÒ D’UFFICIO LO SCUDETTO 1914/15 AL GENOA, TENENDO DEBITAMENTE CONTO DI QUANTO ACCLARATO IN MERITO MEDIANTE IL DOSSIER ALL’UOPO PREDISPOSTO DAL CENTRO STUDI NOVE GENNAIO MILLENOVECENTO;
– LEGITTIMARE UFFICIALMENTE LA LAZIO QUALE MIGLIOR SQUADRA DEL CENTROSUD ED IL GENOA QUALE MIGLIOR SQUADRA DEL NORD IN QUANTO PRIME IN CLASSIFICA NEI RISPETTIVI GIRONI FINALI AL MOMENTO DELLA SOSPENSIONE BELLICA DEL CAMPIONATO 1914/15, ADOTTATA DALLA FIGC IL 23.05.1915, ALLORQUANDO MANCAVA UNA SOLA GIORNATA AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON E SI STAVA PROFILANDO LA PROBABILE FINALISSIMA NAZIONALE TRA QUESTE DUE SQUADRE;

– RENDERE ONORE E MERITO AI NUMEROSI CADUTI DELL’ALLORA SOCIETÀ PODISTICA LAZIO SUL FRONTE AUSTRO-UNGARICO, COSÌ COME ACCLARATO DA LAZIOWIKI NELLA RECENTISSIMA PUBBLICAZIONE “DAL TEVERE AL PIAVE – 1915/1918 – GLI ATLETI DELLA LAZIO NELLA GRANDE GUERRA”;
– PREMIARE LA POLISPORTIVA BIANCAZZURRA PER L’IMPEGNO SOCIO/CULTURALE PROFUSO PER LO SVILUPPO DI CIASCUNA DISCIPLINA SPORTIVA SIN DAGLI ALBORI DEL SECOLO SCORSO E PER AVER FINANCHE DESTINATO I PROPRI CAMPI DI GIOCO AD ORTI DI GUERRA PER LA POPOLAZIONE ROMANA DURANTE IL PRIMO CONFLITTO MONDIALE;
– ADOTTARE UN PROVVEDIMENTO RIPARATORIO, EQUANIME ED ETICO/MORALE, IN OSSEQUIO ALLA RATIO DEL REGIO DECRETO N° 907/1921, CHE RICONOBBE L’IDEALE SPORTIVO LAZIALE COME ESEMPIO DI RETTITUDINE PER I GIOVANI SPORTIVI DELL’EPOCA;
– PORRE RIMEDIO AD UNA DECISIONE ASSOLUTAMENTE INIQUA, INGIUSTA E LESIVA DEI VALORI DELLO SPORT E DEI PRINCIPI GIURIDICO/SPORTIVI, INTERVENENDO SUL CASO GIUSTAPPUNTO NELL’AMBITO DEL CENTENARIO DELLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE CUI SEGUÌ LA SOSPENSIONE BELLICA DEL CAMPIONATO 1914/15;
– ASSEGNARE LO SCUDETTO 1914/15 A LAZIO E GENOA EX AEQUO, DICHIARARE ENTRAMBI I CLUB CAMPIONI D’ITALIA PER TALE CAMPIONATO E FREGIARE COL TRICOLORE I BIANCAZZURRI PER IL PRIMATO ALL’EPOCA CONSEGUITO NELL’ITALIA CENTROMERIDIONALE ED I ROSSOBLU PER QUELLO CONTESTUALMENTE CONSEGUITO NELL’ITALIA SETTENTRIONALE.
PER RAGIONI DI COMPLETEZZA, INOLTRE, SI TRASCRIVE SEGUITAMENTE IL LINK DELLA SUDDETTA PETIZIONE, SU CUI E’ POSSIBILE VERIFICARE IL FLUSSO DELLA STESSA E GLI ATICOLI, I PARERI, LA DOCUMENTAZIONE E GLI EVENTI PROMOZIONALI CHE SINORA L’HANNO SUPPORTATA MEDIATICAMENTE, SPORTIVAMENTE E GIURIDICAMENTE:
https://www.change.org/p/spettabile-federazione-italiana-gioco-calcio-lazio-1914-15-campione-d-italia-ex-aequo?recruiter=324605918&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink
SI ACCLUDONO, INOLTRE, I SEGUENTI ATTI E DOCUMENTI:
1) FILE PDF DI CHANGE.ORG, CONTENENTE L’ELENCO DEI FIRMATARI;
2) FILE EXCEL DI CHANGE.ORG, CONTENENTE I PROGRESSIVI DELLE SOTTOSCRIZIONI;
3) FILE PDF DI CHANGE.ORG, CONTENENTE I COMMENTI DEI FIRMATARI;
4) FILE PDF DEL DOSSIER DEL CENTRO STUDI NOVE GENNAIO MILLENOVECENTO, CHE COSTITUISCE PARTE INTEGRANTE DELLA PRESENTE ISTANZA;
5) PEC DELL’UFFICIO LEGALE DELLA FIGC DEL 13.07.2015, CON CUI SI CONFERMA L’IRREPERIBILITA’ DI QUALSIVOGLIA DOCUMENTO RELATIVO AL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA 1914/15;
6) FILE WORD DELL’ARTICOLO DELLO SCRIVENTE “LAZIO 1914/15, ORIZZONTE TRICOLORE!”, CONTENENTE LA STORIA DELLA RECENTE RIVENDICAZIONE DEL TITOLO 1914/15.

RESTANDO IN ATTESA DI UN CORTESE CENNO DI RISCONTRO ED A DISPOSIZIONE PER QUALSIVOGLIA CHIARIMENTO IN MERITO.
DISTINTI SALUTI.
ROMA, LI’ 27.11.2015
AVV. GIAN LUCA MIGNOGNA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.