Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A ATALANTA LAZIO – La Serie A può ripartire. Il Governo, nella giornata di ieri, ha decretato il 20 giugno come data ideale per ricominciare a giocare. L’Assemblea di Lega si riunirà nelle prossime ore per stilare il calendario definitivo dell’estate. Quel che è certo è che sarà una super abbuffata di calcio, con 127 partite da disputare in meno di due mesi.

Lazio, il primo ostacolo è l’Atalanta

La Lazio non gioca un match di campionato dal 4 marzo (Lazio-Bologna 2-0). Il cammino della squadra di Simone Inzaghi riprenderà contro l’Atalanta. La squadra capitolina, però, dovrà attendere qualche giorno in più di altre prima di tornare sui campi. Dopo le partite di Coppa Italia, infatti, il primo week-end, quello del 20-21 giugno, sarà dedicato ai recuperi della 26esima giornata. In programma Atalanta-Sassuolo, Hellas Verona-Cagliari e Inter-Sampdoria. La Lazio tornerà in campo solo qualche giorno più tardi, il 24 giugno. La squadra di Inzaghi sfiderà quella di Gasperini fuori casa. Non a Bergamo però, bensì a Reggio Emilia. La Lombardia, infatti, continua a essere la Regione in cui si registrano numeri troppo alti di contagi per poter aprire ai match di calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.