Social, Leiva: "Il Coronavirus non è un'influenza, evitiamo ogni contatto e pensiamo ai più deboli" (FOTO)

Pubblicato 
venerdì, 13/03/2020
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

LEIVA LAZIO CORONAVIRUS - L'emergenza Coronavirus è al massimo della sua espansione. Mentre gli esperti annunciano che il picco dell'epidemia in Italia dovrebbe registrarsi tra lunedì e martedì prossimo, per tutti i cittadini è tempo di stringere i denti e proteggersi dal virus con l'isolamento. Un messaggio che è arrivato forte e chiaro anche ai calciatori.

Leiva: "Non è un'influenza, non pensiamo solo a noi stessi"

Dopo gli appelli di Correa e Immobile dei giorni passati, oggi è Lucas Leiva a lanciare un messaggio dal proprio account Instagram: "Vedo che molte persone sostengono che il Coronavirus non sia così letale, che sia soltanto un’influenza. Vorrei lanciare il mio appello affinché in questo momento tutti non pensino solo a se stessi. Se ognuno di noi tenterà di evitare al massimo il contatto con altre persone, starà così automaticamente lottando contro la proliferazione del virus. Pensiamo al nostro paese, ai nostri nonni e tutti i soggetti che il virus potrebbe attingere gravemente. Dobbiamo unirci mondialmente di modo che il contagio diminuisca giorno dopo giorno".

https://www.instagram.com/p/B9rkGsMoTSq/
,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram