CALCIOMERCATO

Spal-Lazio, le pagelle: bocciata la difesa, male anche Inzaghi

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

SPAL LAZIO PAGELLE – La Lazio è stata sconfitta per 2-1 dalla Spal. Questi i voti dati alle prestazioni dei biancocelesti, a firma del direttore di Lazionews.eu, Paolo Cericola.

Le pagelle

Strakosha 6: subisce tre tiri in porta; una facile parata e due goal subiti dove può molto poco. Bravo nelle uscite alte. 

Patric 6: sollecitato molto poco da Di Francesco fa il suo in modo ordinato. Prende il giallo evitabile

Vavro 5: È complice nella non marcatura di Petagna che porta al pari e nella dormita del raddoppio spallino. Si perde anche Kurtic su palla inattiva.

Acerbi 5: è perfetto fino al  pareggio di Petagna totalmente perso sul corner del pari emiliano. Su palla inattiva male, si innervosisce nel finale perdendo ogni misura.

Radu 5: pulito e fluido in ogni giocata fino al 70º quando il confronto con Di Francesco lo travolge.

Lazzari 5,5: annulla la spinta di Reca ma così come nel derby è timido in offesa. 

Parolo 6,5: preferito a Milinkovic non fa rimpiangere Mr 100 milioni. È ovunque.

Leiva 6,5 tanto lavoro e tanta qualità. Non sbaglia una giocata. 

Luis Alberto 5: l’uomo della fantasia, dell’ultimo passaggio non brilla particolarmente. Ha la palla del raddoppio ma perde il tempo. Si vede solo su punizione 

Lulic 5,5: il capitano ci mette il solito cuore. Si vede poco in fase offensiva, scompare nel secondo tempo 

Caicedo 6,5: conferma il suo ottimo momento. Stop e tiro che si stampa sul palo nei primi minuti, si guadagna il rigore che sblocca la gara. Pericoloso 

Immobile 5,5: con Caicedo si trova a meraviglia. Il Panterone gli permette di girare tiro il pronte offensivo senza marcature. Gela Berisha sul rigore del vantaggio ma si vede solo li.

Inzaghi 4: dispiace dirlo ma la sconfitta è tutta sua. Azzarda tantissimo lasciando in panchina dall’inizio Milinkovic e Correa rilanciando Patric, non gli va bene. Spal dominata per un’ora in modo sterile poi arriva la beffa di Petagna che fa sparire la Lazio dal campo. Kurtic mette la parola fine alla disfatta. Incredibile, ma perché ? 

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI