Tempo di lettura: < 1 minuto

BONIFICA STADIO FLAMINIO – Sono partiti nella giornata di ieri i lavori per la riqualifica dello stadio Flaminio, impianto storico del calcio capitolino. L’AMA ha portato i propri mezzi e si è subita messa all’opera per rimuovere erbacce e rifiuti che ricoprono la struttura. La bonifica durerà almeno un mese e l’obiettivo è quello di salvare il Flaminio da uno stato di degrado vergognoso. Daniele Frongia, Assessore allo Sport di Roma Capitale, ha parlato dell’operazione ai microfoni di SKY, svelando anche i progetti per i futuri utilizzi. Queste le sue dichiarazioni.

BONIFICA FLAMINIO – “Dopo la pulizia, dovremo studiare un progetto per un utilizzo provvisorio. Si possono prevedere eventi e musei temporanei, inoltre abbiamo avviato un discorso con il Coni e la Federazioni di Rugby. Abbiamo già ricevutocomunque delle proposte”.

LAZIO – “La Roma è impegnata in un altro progetto, mentre il presidente della Lazio ha già espresso più volte il proprio dissenso. In particolare la risposta è stata negativa per due motivi: l’impossibilità di prevedere una copertura completa degli spalti e la scarsa possibilità di un utilizzo commerciale. In particolare il primo problema non è da sottovalutare, in quanto per alterare la linea originale della copertura dell’impianto, sarebbe necessaria una variante al piano regolatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.