CALCIOMERCATO

Stam: “Questa Lazio è da scudetto, Inzaghi mi ha impressionato. Acerbi è un leader, mi somiglia”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

STAM LAZIO – Ha giocato per la Lazio tre stagioni, dal 2001 al 2004 collezionando 94 presenze e 4 gol. Jaap Stam ha scritto pagine importanti della storia del club capitolino. “Gigante” dal fisico marmoreo e dal carattere imperscrutabile, l’olandese ha rappresentato un autentico muro nella retroguardia capitolina. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex difensore ha parlato anche della Lazio di Simone Inzaghi.

Stam e la Lazio

“La Lazio stava volando, e non mi sorprende. Sono anni che lavorano bene, può vincere lo scudetto. Quando lasciai la Lazio nel 2004 c’erano molti problemi societari, adesso è tutta un’altra storia. Inzaghi mi ha impressionato, fa rendere tutti al top”.

Stam e l’aneddoto su Simone Inzaghi

“Nel 1999, in United-Lazio di Supercoppa sfido Inzaghi in un duello aereo e lui si rompe il setto nasale. Vengono montate delle storie, poi nel 2001 arrivo alla Lazio e la stampa riprende il caso. Non accadde nulla, solo battute. Alcuni, come Mihajlovic sfottevano Simone: “Occhio, sta arrivando Stam…”, una storia divertente”.

Stam su Luis Alberto e Acerbi

Luis Alberto è un gran giocatore, uno così avrebbe potuto giocare nel mio Manchester, magari non da titolare (ride). Acerbi è un leader, mi somiglia. E’ un valore aggiunto per la Lazio”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI