lazionews.eu-claudio-lotito-arrivo-consiglio-figc
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO FIGC – Il caos legato agli esiti dei tamponi in casa Lazio diventa sempre più intricato. La Figc sta indagando sui test processati al laboratorio “Futura Diagnostica” di Avellino e valutando se il club biancoceleste abbia rispettato il protocollo. Come riporta Il Messaggero, la Procura ha messo nel mirino la società di Claudio Lotito anche per fatti risalenti a giugno. La Lazio, infatti, avrebbe fatto eseguire i tamponi alla squadra ogni sei giorni e non ogni quattro come previsto dalla legge.

Lazio, indagato anche il Team Manager Manzini

Sotto l’occhio attento della Procura federale c’è anche il caso del Team Manager della Lazio Maurizio Manzini. Il quale al termine del match disputato tra la squadra biancoceleste e il Milan lo scorso 4 luglio, sarebbe andato a salutare la terna arbitrale nonostante fosse vietato. La stessa cosa la fece Paolo Maldini. Entrambi se la caveranno con una multa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.