Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS TOTTI – Le restrittive misure di contenimento dell’emergenza Coronavirus hanno intaccato la vita di tutti noi. Anche Francesco Totti resta in casa, con la moglie Ilary e i figli, nella speranza che l’epidemia possa scomparire nel più breve tempo possibile. Intervistato da DAZN, l’ex capitano della Roma ha raccontato la propria giornata tipo, tra una battuta e un ricordo nostalgico dei Mondiali del 2006.

Totti: “A casa mia sono ospite di Ilary”

“Le giornate sono abbastanza lunghe, ma ci diamo da fare: intratteniamo i bambini, giochiamo con loro, ci dedichiamo alla cucina. Lo schieramento di casa Totti mi vede totalmente in difesa, come la maggior parte dei mariti italiani. Stai a casa però è come se fossi un ospite. Quando incontro Ilary durante la giornata, la saluto dicendole “buonasera signora, tutto bene? Le serve qualcosa? E’ bello ricordare i successi passati, come la vittoria del Mondiale. Il traguardo del 2006 è stato entusiasmante perché arrivavo da un brutto infortunio, ma con la determinazione e con la voglia ho ottenuto ciò che mi ero prefissato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.