SETTORE GIOVANILE – Nel settore giovanile della Lazio c’è un giovane di belle speranze, figlio d’arte e laziale nel cuore. In molti spendono belle parole per Manolo Portanova, figlio di Daniele, ex difensore di Serie A e da sempre tifosissimo dei colori biancocelesti.

Sebastiano Siviglia, che lo ha allenato proprio alla Lazio, racconta ai microfoni di gianlucadimarzio.com: “Come arrivò alla Lazio? Mi dissero che il figlio di Portanova era senza squadra. Sapevo del grande senso di appartenenza verso i colori biancocelesti, sia di Manolo che di Daniele. Allora mi attivai con la società per farlo tesserare. Mi bastarono 3 giorni per capire che aveva qualità. Ha il carattere del padre: grinta, personalità, non molla mai”. Impossibile dimenticare il suo primo gol con i giovanissimi nazionali: “Fu su rigore contro il Teramo. 90esimo minuto, lo feci tirare a lui perché mi dava l’impressione che potesse reggere la pressione di un rigore a pochi istanti dalla fine. Non mi sbagliai. Ora gli faccio un grande in bocca al lupo”.

Portanova gioca come centrocampista centrale ed è uno dei punti forti dell’Under17 di Santoni. Mister Inzaghi lo ha anche convocato per la Supercoppa Primavera contro il Torino. Il padre ha commentato così la sua esplosione: “Manolo è cresciuto con il calcio. Tanta passione per questo sport e per la Lazio, ma non è stato difficile farlo diventare un grande tifoso biancoceleste come me (ride). Ci tiene talmente tanto che a tratti lo devi anche calmare perché è troppo irruento”. Questa può essere la sua annata: “Ce la sta mettendo tutta. Ma la cosa di cui sono più felice è vederlo sereno. Poi va beh, indossando quella maglia con l’aquila sul petto ha realizzato anche il mio sogno (giocare nella Lazio). Ogni volta che vado a casa e vedo tutta quella roba biancoceleste, mi emoziono. Manolo indossa una maglia importante, che lo deve portare a dare sempre il massimo”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!