CALCIOMERCATO

Uefa, sanzionato il quarto uomo di Psg-Basaksehir

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

UEFA PSG BASAKSEHIR QUARTO UOMO – È arrivata la decisione della UEFA su Sebastian Constantin Coltescu, l’arbitro romeno che si è trovato al centro del caso di razzismo nella gara di Champions fra Psg e Basaksehir. Il quarto uomo della gara è stato sospeso dalla fino al termine della stagione “per comportamento inappropriato”.

La vicenda

Tutto è accaduto nella gara tra Psg e Basaksehir dello scorso 9 dicembre. Dopo 14 minuti le due squadre hanno lasciato il campo in segno di protesta. Infatti, il quarto uomo Coltescu ha indicato Hategan Pierre Webo, membro dello staff tecnico della formazione ospita con il termine “negru”. Nonostante questo, la Disciplinare Uefa ritiene però che da parte del quarto non ci sia stata una forma di condotta razzista, seppur “gli ufficiali di gara dovrebbero prepararsi adeguatamente a prendere decisioni migliori quando si tratta di scegliere le parole da usare: in un contesto internazionale l’uso del linguaggio è fondamentale per evitare che si verifichino situazioni come quella che e’ successa”. Coltescu, quindi, dovrà frequentare un programma educativo entro il 30 giugno insieme al guardalinee Octavian Sovre. Quest’ultimo ha ricevuto solamente una reprimenda. Un turno di squalifica, invece, anche per Webo, che è stato espulso prima di quel “negru”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI