Under 15. I ragazzi di mister Ruggeri: "Potevamo fare meglio, l'importante è aver portato a casa i 3 punti"

Pubblicato 
martedì, 22/03/2016
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

UNDER 15 - Le giovani aquile tornano in campo per la 20^ giornata di campionato domenica 3 Aprile per la sfida casalinga contro l’Ascoli Picchio, ma nel frattempo sono impegnati in terra piemontese per il 7° Memorial Gisella. Al termine della sfida, i protagonisti biancocelesti sono intervenuti sulle frequenze di Lazio Style Radio 89,3 per esprimere le loro emozioni a caldo.

Roberto De Angelis

Potevamo fare molto meglio, abbiamo sbagliato molte occasione da gol, non siamo riusciti ad essere troppo cinici sotto porta, complice anche il campo in erba pieno di buche. Loro hanno avuto alcune occasioni per colpa delle nostre disattenzioni, ma alla fine siamo riusciti a portare a casa i tre punti.”

Federico Cirillo

“Abbiamo fatto una buona partita. Nel secondo tempo ci siamo abbassati troppo ed abbiamo rischiato molto, come nell’azione della traversa. L’ho vista brutta, perché era un tiro imparabile e se non avesse preso la traversa sarebbe entrata.”

Mattia Petricca

“Giocare con degli ex compagni? Mi ha fatto piacere incontrare dei ragazzi con i quali ci ho giocato molti anni insieme. Per quanto riguarda la partita il campo non ci ha permesso di giocare come volevamo e come facciamo di solito. Alla fine sono arrivati i tre punti con un gol di Jo (Adusa ndr), anche se Nicodemo si è mangiato un gol da solo davanti al portiere (ride Petricca, avendo proprio Nicodemo nelle vicinanze ndr), avremmo potuto giocare un secondo tempo più tranquilli invece abbiamo rischiato fino alla fine, ma ci portiamo i tre punti a casa.”

Per Damiano Franco, il capitano dei Giovanissimi Fascia B Elite di mister Girini arriva il suo esordio nella categoria dell’Under 15. Il difensore centrale classe 2002 parte nell’undici titolare e nel post partita esprime tutta la sua gioia ai microfoni di Lazio Style Radio 89,3: “Sono molto contento di questo esordio, non mi aspettavo di partire titolare è una grande soddisfazione giocare sotto età in un campionato nazionale e sono molto felice anche per il risultato perché abbiamo portato a casa una grande vittoria. Il salvataggio sulla linea? E’ il mio ruolo non far fare gol e ci sono riuscito.”

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram