Tempo di lettura: 2 minuti

Pubblicato il 2/02 alle ore 12.50

ESCLUSIVA LAZIONEWS.EU – Solo poche ore per smaltire l’amarezza lasciata dal pareggio di Udine, un paio di allenamenti per fare la conta tra squalificati e infortunati e cercare di ricaricare le pile il più in fretta possibile. Il tour de force di febbraio è appena entrato nel vivo, all’Olimpico arriva il Napoli capolista, trascinato da uno strepitoso Higuain. Pioli dovrà fare i conti con mezza rosa ferma ai box, sarà una partita difficile ma i capitolini nelle ultime uscite si sono lasciati alle spalle due vittime illustri come Inter e Fiorentina. Per presentare il match Lazionews.eu ha intervistato in esclusiva il doppio ex Giorgio Venturin, . Ecco le sue parole:

Che partita dobbiamo aspettarci?
“Il momento dei biancocelesti non è dei migliori, affrontano una squadra in piena salute. Ci sono qualche infortunato e qualche squalificato di troppo, probabilmente andremo a vedere una partita difficile”.

Lazio che ha battuto Inter e Fiorentina a domicilio, il Napoli dovrà stare attento…
“Sì, ma se andiamo a vedere le ultime settimane la condizione del Napoli è veramente al top. Secondo me per vincere o portare a casa almeno un punto c’è bisogno della grandissima prestazione”.

Come possiamo spiegarci questa stagione fatta di alti e bassi da parte della Lazio?
“Non è facile capire cosa può essere successo, la non qualificazione in Champions probabilmente ha influito a livello morale. Poi mettiamoci anche i troppi infortuni che hanno condizionato il rendimento della squadra”.

Napoli tra le squadre più in forma del campionato con la Juventus, per lo scudetto è lotta a due?
“In questo momento sicuramente sì, non credo si possa inserire qualcun altro, sarà una lotta a due. Sinceramente, per simpatia, spero che se dovessero arrivare queste due squadre possa spuntarla il Napoli”.

Tra poche settimane tornerà l’Europa League, potrebbe essere un obiettivo concreto sia per il Napoli che per la Lazio?
“In tutte le competizioni quando cominciano le squadre vogliono arrivare fino in fondo. L’auspicio è quello che l’Europa possa portare qualche soddisfazione in più soprattutto alla Lazio”.

Lazio alle prese con molti infortuni, dal mercato è arrivato solamente Bisevac. Serviva qualcosa in più?
“Il mercato di riparazione lo affrontano le squadre in difficoltà e cercando di trovare qualche soluzione nel mercato invernale. Ci vogliono risorse e idee, credo che la formazione della Lazio al completo è una signora squadra, il problema è avere tutti a disposizione”.

Uno dei problemi di questa Lazio è l’attacco che segna poco, ad esempio Klose non ha ancora segnato. Quali sono le alternative per Pioli, Keita punta contro il Napoli?
“Credo che per mettere in difficoltà il Napoli la Lazio debba giocare da squadra, quando ha avuto tutti i singoli a disposizione della squadra ha fatto i risultati. E’ chiaro che i giocatori davanti devono dare qualcosa in più, Keita in questo momento è probabilmente il giocatore che sta meglio”.

Come si ferma questo Higuain?
“Col fucile…(ride, ndr). E’ dura, perché si muovono bene, sono galvanizzati a livello proprio di reparto. Bisogna cercare di fare una grande partita per poter riuscire a fermare un centravanti come Higuain che in questo momento è probabilmente il miglior attaccante del nostro campionato”.

Gian Marco Torre

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.