Venturin: "Immobile è una garanzia, Zaccagni strepitoso"

Pubblicato 
mercoledì, 26/01/2022
Di
Andrea Castellano
verona lazio foto squadra
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO VENTURIN INTERVISTA - La stagione attuale della Lazio non è molto positiva. Troppi alti e bassi per una squadra ormai abituata a fare sempre bene con gli stessi giocatori, con lo stesso modulo e con lo stesso allenatore. Proprio di questo ha parlato Giorgio Venturin, ex biancoceleste, ai microfoni ufficiali dei capitolini. Di seguito le sue parole.

Le parole di Venturin

“La Lazio, chiuso il ciclo positivo di Inzaghi, ha leggermente pagato un leggero appagamento da parte di alcuni calciatori, abituati forse alla vecchia gestione. Sarri è un allenatore a “lunga scadenza”, i frutti del lavoro si vedranno in futuro. Quella attuale è una squadra in costruzione, credo il prossimo anno ci sarà qualche cambiamento che accontenterà Sarri. Non penso che in questa sessione ci saranno dei grandi movimenti di mercato”

Riguardo Immobile

Immobile è stato una garanzia per ogni allenatore che lo ha avuto. Ha vissuto anche esperienze all’estero che gli hanno permesso crescere, è un calciatore con numeri impressionanti."

Su Zaccagni

"Zaccagni a Verona ha fatto benissimo, alla Lazio all’inizio ha avuto qualche difficoltà anche a causa di problemi fisici. Ora è diventato un calciatore imprescindibile per i biancocelesti.”

Riguardo Luis Alberto e Milinkovic

Luis Alberto e Milinkovic potrebbero non essere abituati a svolgere la fase difensiva, ma nel calcio attuale i ripiegamenti in copertura sono diventati un fattore fondamentale.”

Su Cataldi

Cataldi è un prodotto del vivaio, uno dei pochi salito in prima squadra dal settore giovanile. È un ottimo centrocampista che ha saputo sfruttare bene la sua occasione. Stiamo parlando di un calciatore polivalente e giovane, può ancora crescere. Sembra più dinamico di Leiva che però può vantare una maggiore esperienza anche grazie al passato in Inghilterra. Quando sta bene, il brasiliano è ancora molto importante. Va detto che Cataldi con Sarri ha acquisito una maggiore personalità rispetto al periodo con Inzaghi.”

Il suo pensiero su Lazzari

Lazzari non lo vedo come esterno di una difesa a quattro, anche se è un ragazzo molto intelligente tatticamente. Quando è stato chiamato in causa si è sempre comportato bene.”

LEGGI ANCHE: QUI FORMELLO | Lazio, tante assenze per Sarri

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram