VERSO LA FIORENTINA. Borja Valero: "Montella? Ha stile spagnolo"

Pubblicato 
lunedì, 22/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

 "Quando ho scelto di venire a giocare in Italia, avevo dentro la voglia di una nuova sfida. Mi sono detto: 'proviamo a smentire tutti coloro che pensano che un giocatore spagnolo in Italia non posa giocare bene. Sono testardo e ci provero'". E i risultati fin qui gli stanno dando ragione. Borja Valero, arrivato la scorsa estate dal Villarreal alla Fiorentina prossima avversaria della Lazio in campionato, è una delle piacevoli sorprese di questo inizio di stagione.
Intervistato da "El Pais", il centrocampista viola racconta che seguiva la Fiorentina dai tempi di Batistuta e Rui Costa e al suo arrivo in serie A "non ho dovuto cambiare il mio modo di giocare, ma adattarmi: i campi sono molto secchi e la palla circola in modo diverso. Qui si guardano le cose da un punto di vista tattico, ma non e' cosi' esagerato come dicono. Tutti parlano del calcio italiano come un di un calcio difensivo, quindi mi aspettavo squadre bloccate indietro senza giocare la palla ma per mia fortuna sono finito in una squadra a cui piace giocare. Vincenzo Montella ha uno stile piu' spagnolo che italiano". Borja Valero racconta di essere rimasto impressionato da "Pizarro, Jovetic e soprattutto Andrea Pirlo. E 'incredibile, unico nel suo genere. E' bello averlo di fronte e vederlo giocare da vicino. E' difficile dire quale calcio ha piu' passione fra Spagna, Inghilterra ed Italia, perche' sono passioni diverse. In Inghilterra ti senti piu' vicino ai tifosi ma quello che ho vissuto in Italia nel nostro stadio il giorno in cui abbiamo giocato contro la Juventus, era da tempo che non lo vivevo".

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram