Viola-to lo Juventus Stadium, Montella spera in Salah il Magnifico per vincere il 'suo' derby

Pubblicato 
sabato, 07/03/2015
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti


L’AVVERSARIA: LA FIORENTINA – Basta guardare la classifica per capire che lunedì all’Olimpico andrà in scena uno di quei match assolutamente da non perdere. Tutti gli appassionati di calcio, infatti, non potranno fare a meno di accomodarsi sul divano di casa e gustarsi la sfida tra, a detta di tutti, le due squadre più in forma del campionato. Per le due compagini in campo, però, sarà fondamentale tenere a bada i nervi. Con un solo punto di distanza l’una dall’altra e appena 2 per la Lazio e tre per la Fiorentina dal terzo posto, la parola d’ordine non può essere che una: vincere. I Viola arriveranno a Roma con l’umore alle stelle. Solamente 24 ore fa, infatti, Gomez e compagni stendevano la Juventus nella roccaforte bianconera. Il mercato di gennaio ha portato acquisti importantissimi, in grado di non far rimpiangere nemmeno per un momento la partenza dell’idolo Cuadrado. Se Gilardino e Diamenti rappresentano l’usato sicuro, Salah è la novità che sta facendo impazzire tutti. L’egiziano, da quando è arrivato nella terra de' Medici, è diventato davvero Magnifico grazie ai cinque gol in altrettante partite, tra Serie A e Coppa Italia. Infine, con il ritorno tra i pali di Neto, Montella può sicuramente rilassarsi un po’.

IL MOMENTO DELLA FIORENTINA – Momento più difficile la Lazio non poteva scegliere per incontrare la Fiorentina. I ragazzi di Montella non perdono in campionato dal 6 gennaio quando furono fermati da un miracolo del Parma. Da quel giorno sono arrivate cinque vittorie e tre pareggi. La ciliegina sulla torta è, ovviamente, il 2-1 di ieri contro la Juventus. Per sperare in un risultato positivo, Pioli dovrà escogitare qualcosa di importante. Soprattutto con un Salah in stato di grazia.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Con Gomez ai box, Montella si affiderà ad un tridente d’attacco tutto velocità e fantasia con Ilicic, Diamanti e Salah. A centrocampo, sena Aquilani squalificato, dovrebbero tornare Pizarro, assente nel match contro l’Inter, e Borja Valero al fianco di Mati Fernandez. Davanti a Neto, invece, prenderanno il loro posto Richards, Basanta, Rodriguez e Pasqual.

Benedetta Orefice

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Neto; Pasqual, Bastanta, Rodriguez, Richards. Borja Valero, Mati Fernandez, Pizarro; Ilicic, Salah, Diamanti.
Panchina: Rosati, Lezzerini, Tomovic, Vargas, Joaquin, Rosi, Alonso, Kurtic, Badelj, Gilardino.
Squalificati: Aquilani.
Indisponibili: Babacar, Tomovic, Savic, Rossi, Tatarusanu, Gomez.

ROSA FIORENTINA

Portieri
1 Norberto Neto
12 Ciprian Tătărusanu
21 Cristiano Lupatelli
24 Luca Lezzerini
25 Antonio Rosati

Difensori
2 Gonzalo Rodriguez
4 Micah Richards
15 Stevan Savic
19 José Maria Basanta
23 Manuel Pasqual
28 Marcos Alonso
40 Nenad Tomovic

Centrocampisti
5 Milan Badelj
6 Juan Manuel Vargas
7 David Pizarro
10 Alberto Aquilani
13 Oleksandr Iakovenko
14 Matias Fernandez
16 Jasmin Kurtic
17 Joaquin Sanchez Rodriguez
18 Alessandro Diamanti
20 Borja Valero
32 Andrea Lazzari
38 Aleandro Rosi
72 Josip Ilicic
74 Mohamed Salah
93 Merlo Manteca Octavio

Attaccanti
9 Alberto Gilardino
22 Giuseppe Rossi
29 Federico Bernardeschi
30 Khouma Babacar
33 Mario Gomez
77 Mounir El Hamdaoui
All. Vincenzo Montella


, , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram