lazionews.eu-dino-zoff-lazio
Foto Riccardo Saneni - LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

ZOFF LAZIO – Dino Zoff è una leggenda del nostro calcio. Campione del mondo a ‘Spagna ’82’, il portiere ha vissuto la sua carriera da calciatore principalmente a Napoli (1967-1972) e nella Juventus, con la quale ha collezionato 330 presenze tra il 1972 e il 1983. Con i bianconeri ha anche esordito in panchina come allenatore, esperienza che poi ha vissuto nella Lazio dal 1990 al 1994 e poi in due ritorni nel 1997 prima e nel 2001 poi. In questi anni ha ricoperto, per alcuni tratti, anche il doppio ruolo di mister e presidente, un ‘tutto fare’ che il popolo laziale ricorda sempre con affetto ed emozione. L’ex numero 1 della Nazionale è intervenuto a La Gazzetta dello Sport per analizzare questo avvio particolare di stagione.

Zoff sul campionato di Serie A

“Il campionato deve ancora trovare una fisionomia. La favorita per lo scudetto resta la Juventus, che non parte mai per arrivare seconda. L’Inter è la sfidante più accreditata: è una squadra solida, ma devono migliorare gli equilibri difensivi”.

La Lazio di Simone Inzaghi

La Lazio in estate ha subito la pressione e ha perso lo scudetto. Troppe gare ravvicinate. Ora Simone Inzaghi sta riprendendo il filo del discorso. In Champions ho visto una Lazio di dimensioni internazionali, mentre in passato l’Europa League era stata snobbata. I biancocelesti passeranno il girone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.