NUMERI E CURIOSITA’ – I biancocelesti hanno finalmente conosciuto quale sarà l’ostacolo sulla strada verso la Champione League e si chiama Bayer Leverkusen. Ma il 18 e 26 agosto (prima a Roma e poi alla BayArena) Aquile e Aspirine non si affronteranno per la prima volta. Le due compagini infatti si sono già incrociate nella prima fase a gironi della Champions League 1999-2000. Furono due pareggi, entrambi per 1-1: all’andata in Germania le reti di Oliver Neuville e Sinisa Mihajlovic, al ritorno in gol Pavel Nedved e Ulf Kirsten. Tra l’altro il match d’andata del 14 settembre coincise anche con l’esordio assoluto nella prima competizione continentale per la Lazio, che superò brillantemente entrambe le fase a gironi. Al primo posto nel Gruppo A con Dinamo Kyev, Bayer (terza ed eliminata) e Maribor, al primo posto anche nel raggruppamento D con Chelsea, Feyenoord e Marsiglia. Poi però per gli uomini di Eriksson arrivò una sconfitta amarissima ai quarti di finale con i futuri vice-campioni del Valencia (ko col Real). Alla fine della stagione i capitolini però si rifecero con gli interessi portando a casa il secondo Scudetto della loro storia. 

Francesco Iucca 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.