FOCUS| La Lazio ritrova Inzaghi nel giorno del suo complenno: contro l'Inter si aspetta una gara di fuoco

Pubblicato 
venerdì, 07/01/2022
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

NUMERI E CURIOSITÀ LAZIO INZAGHI - Archiviata la gara contro l'Empoli, la Lazio si prepara ad affrontare l'Inter in una gara molto speciale. Il 9 gennaio, data del compleanno della squadra biancoceleste, i capitolini ritrovano un loro vecchio beniamino: Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino, pur avendo un legame molto intenso con la tifoseria biancoceleste, ci tiene a vendicare la sconfitta dell'andata. La Lazio finora è stata l'unica squadra della Serie A a battere i campioni d'italia in carica. Nonostante tutti i problemi muscolari e legati alla stanchezza dopo la sfida contro l'Empoli, l'obiettivo dei biancocelesti è ripetere l'impresa dell'andata.

Simone Inzaghi e la Lazio: un legame intenso anche da avversari

Il 9 gennaio la Lazio festeggia 122 anni. Nella storia ultracentenaria della squadra biancoceleste, Simone Inzaghi ha avuto un ruolo fondamentale, in vari momenti della storia. Arrivato a Roma nel 1999, l'ex attaccante piacentino ha messo a segno 27 gol in 107 partite disputate. Rimane nella memoria di tutti il gol dell'1-0 nella gara scudetto contro la Reggina il 14 maggio del 2000. Dopo un lungo percorso da calciatore, concluso nel 2010, Inzaghino, così chiamato dai tifosi biancocelesti, ha iniziato la sua carriera da allenatore. Con la primavera biancoceleste ha conquistato 2 Coppe Italia e una Supercoppa Primavera dal 2014 al 2016. I risultati ottenuti con la primavera hanno convinto la società ad affidargli la prima squadra ad aprile 2016, dopo l'esonero di Stefano Pioli. Confermato dalla società dopo il clamoroso caso Bielsa, il tecnico di Piacenza ha agginto nuovi trofei alla bacheca della Lazio. Dal 2016 al 2021 si registrano due Supercoppe Italiane, entrambe contro la Juventus e una Coppa Italia contro L'Atalanta. Sotto la sua gestione la Lazio è tornata anche a giocare in Champions League dopo 12 lunghi anni. Indipendetemente da come finirà la gara di San Siro, il legame di affetto tra le parti non cambierà.

Simone Ambroso

Pubblicato il 7/01/2022

LEGGI ANCHE ---->Inzaghi e l’aneddoto sulla Lazio: le parole dell’ex tecnico biancoceleste

, , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram