Le PAGELLE di Paolo Cericola | Lazio - Verona: FA7 in serata di grazia, Pedro gol

Pubblicato 
sabato, 21/05/2022
Di
Paolo Cericola
lazio-verona-pagelle-cericola-lazionewseu
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO VERONA PAGELLE CERICOLA - Davanti a un Olimpico in festa per l'ultima stagionale, la Lazio pareggia per 3-3 contro l'Hellas Verona. A decidere la 38°, e ultima, giornata di campionato le reti di Simeone, Lasagna, Hongla, Cabral, Felipe Anderson e Pedro. Queste le loro pagelle, e quelle di tutti gli altri giocatori biancocelesti, a firme del direttore di Lazionews.eu Paolo Cericola.

Lazio-Verona: le pagelle di Paolo Cericola

STRAKOSHA 4 – Subisce due goal subito. Tre totali sui quali deve fare di più. Alcuni alleggerimenti mettono i brividi. Andrà al Fulham. Bravo su Caprari nella ripresa ma disastroso su Hongla sul pari finale.

LAZZARI 6,5 – Solito motorino a destra. Accelera con continuità, per fermarlo il Verona apre spesso le ali.

LUIZ FELIPE 4 – Ha la testa altrove e si vede. Sarri lo leva nell’intervallo.

ACERBI 5 – Chiude la stagione e quasi sicuramente la sua avventura alla Lazio fra evidenti difficoltà. Fatica tanto su Simeone e compagni.

MARUSIC 6 – Spinge poco ma fa sostanza in chiusura.

MILINKOVIC-SAVIC 7 – Fa impazzire Hongla e non solo. Solita prestazione di sostanza e qualità. Gli manca solo in goal. Il popolo dall’olimpico lo osanna, nessuno è pronto al possibile all’addio del 21.

CATALDI 6 – Smista e costruisce dal basso con puntualità. Sbaglia molto poco mettendoci sempre tanto cuore e grinta.

BASIC 6,5 – Ha bisogno di crescere nella personalità e nel dinamismo ma ha numeri interessanti. Buona la sua gara.

FELIPE ANDERSON 7 – In serata di grazia. Elegante, sempre pulito nelle giocate. Manette dentro la rete del pari con una gran giocata.

ZACCAGNI 7 – Imprendibile. Salta tutto quello che gli si avvicina. Il Verona tratta l’ex con le cattive.

Dal 48' PEDRO 7 - Nella sua vita calcistica ha vinto tutto e si vede in ogni giocata con l’umiltà di un esordiente. Mette dentro il 3 a 2.

JOVANE CABRAL 6,5 – La migliore gara è l’ultima. Non si muove certo come Immobile ma fa vedere buone cose.

ALL. SARRI 7 – Due goal subiti in 14 minuti per disattenzioni varie dei singoli mettono la gara in salita. Ci vuole calma e grinta per rimetterla in piedi. Cambia passo nella ripresa senza riuscire a vincerla, prendendosi il 5º posto finale.

Paolo Cericola

LEGGI ANCHE –> Lazio-Hellas Verona: rivivi il live!

, , , , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram