Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

PRIMAVERA – La Lazio di mister Menichini sfidano il Napoli dell’ex biancoceleste Roberto Baronio. Le giovani aquile sono in cerca di riscatto dopo un avvio di campionato difficile che le ha relegate in zona salvezza. Il talento di Moro guiderà l’attacco bianc’azzurro per piegare le resistenze dei partenopei.

Formazioni ufficiali

NAPOLI (3-5-2): Idasiak; Manzi, Zanoli, D’Onofrio; Vrikkis, Marrazzo, Mamas, Labriola, Zedadka; Palmieri, Sgarbi. A disp.: Daniele, Zanon, Potenza, Esposito, Vrakas, D’Amato, Cioffi, Cavallo, Vianni. All.: Roberto Baronio.

LAZIO (4-3-3): Alia; Armini, Kalaj, Franco, Falbo; Shoti, Bianchi, Bertini; Anderson, Nimmermeer, Moro. A disp.: Marocco, Peruzzi, De Angelis, Ndrecka, Czyz, Shehu, Cesaroni, Russo, Zilli, Moschini. All.: Leonardo Menichini. 

La Cronaca

Secondo tempo

50′ st – Finisce qui. Lazio batte Napoli 2 a 1.

45′ st – 5 minuti di recupero.

77′ stEsposito atterra Moro al limite dell’area e viene ammonito.

67′ st – Vantaggio Lazio. I biancocelesti ribaltano la gara con un tap-in vincente di Raul Moro.

51′ st – Pareggio Lazio. Falbo lascia partire dal limite una botta che termina la sua corsin fondo al sacco.

Primo tempo

46′ ptD’Onofrio la butta dentro e porta il Napoli in vantaggio sugli sviluppi di un corner.

40′ ptShoti salva la Lazio su un tiro a botta sicura di Zedadka.

34′ ptNimmermeer sfiora il vantaggio Lazio sugli sviluppi di una bella azione di Armini.

22′ ptShoti ferma fallosamente Labriola. Primo ammonito del match.

15′ pt – Trattenuta di Anderson su D’Onofrio che reagisce. Scintille in campo.

1′ pt – Si parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.