(Getty Images)
(Getty Images)

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – Domenica Reja rientrerà nella sala stampa di Formello, tornando a parlare di calcio. Ha sempre guardato i cronisti negli occhi, senza dire mai bugie, strappando un sorriso con il suo slang datato. Richiamando i vecchi maestri Bearzot e Rocco. “Il Corriere dello Sport”rispolvera quindi il vocabolario di zio Edy, ricordando le sue celebri frasi.

“Arginare e ripartire” 

E’ uno dei suoi modi di dire preferiti. Esprime il suo calcio, accorto e prudente nella fase difensiva prima di lanciarsi in attacco.

“Scioriniamo un bel calcio” 

Quando è soddisfatto della prestazione, se ha visto giocare bene la sua squadra, lo dice apertamente: “Abbiamo sciorinato un ottimo calcio” 

“Particolarmente”

Non è una frase, ma solo un avverbio usato spesso da Edy. Particolarmente concentrato sull’Inter 

A noi il compito

Lo dice per inquadrare l’obiettivo della partita. “A noi il compito” è una premessa obbligatoria per la Lazio

Quadro buono, cornice marcia

Si lamentò una sola volta, entrando in polemica con l’ambiente. Il quadro era buono, la cornice intorno alla Lazio marcia. Frase dura e subito dopo ammorbidita.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.