22.02 Reja conferenza 01

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – L’eliminazione dall’Europa League è un dato di fatto ma, tiene a precisare Reja, il capitolo Ludogorets è ormai una storia chiusa: il libro della storia della Lazio propone nuove pagine da scrivere, prima su tutte la trasferta di stasera di Firenze. Non sarà una ripartenza facile, ha ammesso Reja ieri in conferenza stampa (CLICCA QUI PER RIVIVERE LA DIRETTA CON IL NOSTRO VIDEO): “Affrontiamo una squadra che gioca molto bene. Stimo Montella e la Fiorentina, l’ho sempre apprezzato: è un grande uomo e un grande allenatore”. La Lazio deve ritrovarsi velocemente: “Bisogna trasformare in energia positiva la rabbia per l’eliminazione col Ludogorets”, le parole di Reja riportate stamane dal Messaggero. Per farlo, necessario un nuovo ritorno al 3-4-2-1, perché il forfait di Konko priva Reja di una pedina fondamentale per gli equilibri difensivi: Lulic e Cavanda agiranno sì sulle fasce, ma alti a centrocampo, ai lati di Biglia e Ledesma, mentre Mauri è favorito su Keita per affiancare Candreva dietro l’unica punta Klose.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.