CALCIOMERCATO

I quattro tenori della Lazio guidano l’assalto Champions

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

LAZIO LUIS ALBERTO IMMOBILE CORREA MILINKOVIC – Chiamateli pure I Fantastici 4, come fece la Gazzetta dello Sport la settimana socrsa. O i 4 tenori, come titola oggi il Corriere dello Sport, ma poco cambia. Il concetto è chiaro: la Lazio si affida ai suoi campioni per l’assalto al quarto posto. Nelle intenzioni e nei numeri sono indubbiamente, in ordine sparso, Ciro Immobile, Joaquìn Correa, Luis Alberto e Sergej Milinkovc-Savic i valori aggiunti della rosa biancoceleste. I numeri, dicevamo. Che sono impressionanti soprattutto, ma non solo, con riferimento alle ultime partite. Ma entriamo nel dettaglio.

Immobile, il Tucu, il Mago ed il Sergente: i quattro cavalieri della Lazio

I numeri di King Ciro sono tornati strabilianti come quelli degli ultimi anni: sono cinque le reti nelle utlime quattro giornate, dopo il digiuno di otto gare consecutive pre-Benevento. Immobile è già a quota 19 gol: il traguardo delle 20 segnature stagionali può essere facilmente raggiunto. Il Tucu Correa si è svegliato con un po’ di ritardo ma ora sembra non volersi più fermare. Anche per lui sono cinque le reti negli ultimi quattro match. Otto gol totali in campionato di cui sette nel girone di ritorno. Il Mago ed il Sergente sono certamente stati più continui nelle loro giocate – soprattutto il serbo – ma non per questo meno decisivi nell’ultimo periodo. Lo spagnolo ha toccato quota 9 gol in campionato, Milinkovic è a quota 8 con 9 assist. I quattro tenori complessivamente hanno realizzato ben 44 gol nella stagione 2020-21: l’obiettivo ora è di sfondare quota 50.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI