CALCIOMERCATO

Il gioiello Troise brucia le tappe: è il più giovane di sempre in ritiro coi grandi

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO TROISE AURONZO 2021 – È (ri)tornato Felipe Anderson, è tornato anche Luis Alberto, la società si muove sul mercato alla caccia dei profili giusti per mister Sarri, ma intanto in quel di Auronzo c’è un giovanotto che sta facendo parlare di sè. È Antonio Troise, il giovane che si è presentato in ritiro a 16 anni e 77 giorni, battendo l’ex primatista Duje Javorcic, croato classe 1999, nella classifica dei più giovani mai aggregati al ritiro della prima squadra. Troise, giurano i responsabili del settore giovanile biancoceleste, è un talento purissimo. Abile nel ruolo di mezzala, può giocare anche esterno largo nel tridente offensivo.

Troise è il futuro della Lazio

Il talento capitolino, dopo aver giocato con l’Under 18, è pronto per la Primavera ma intanto si gode un’esperienza che moto gli servirà sotto il profilo dell’arricchimento del bagaglio tecnico e non solo. Il gruppo lo ha adottato come mascotte, ma in campo il centrocampista mostra già una personalità mica da ridere. La società ha già capito di avere a che fare con un gioiello da proteggere, blindando il suo contratto con un triennale. Su Troise, assicura il Corriere dello Sport, si erano già mossi Liverpool e Sporting Lisbona, ma la Lazio non ha tergiversato: il futuro di Troise potrebbe essere roseo ma sempre a tinte biancocelseti.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI