Restiamo in contatto

CALCIOMERCATO

Inzaghi-Lazio, è la settimana decisiva per il rinnovo: la situazione

Pubblicato

il

Tempo di lettura: < 1 minuto

INZAGHI LAZIO CONTRATTO – Ci siamo, o meglio dovremmo esserci. Quella iniziata ieri è la settimana decisiva per il rinnovo del contratto di Simone Inzaghi. Una trattativa lunga, lunghissima, se consideriamo che già la scorsa estate si parlava di un possibile prolungamento da sottoscrivere nel ritiro di Auronzo di Cadore. Macché. Un po’ gli attriti sul mercato, un po’ le urgenze del momento, con la nuova stagione che ripartiva dopo una sosta brevissima, hanno frenato il tutto. Fino ad arrivare al 9 dicembre, data ufficiale di inizio del negoziato tra il Presidente Lotito ed il tecnico piacentino. Ora, dopo quasi due mesi di collouqui, potremmo essere arrivati al momento della verità, come riportato anche dal Corriere dello Sport in edicola stamane.

Inzaghi-Lazio, giorni decisivi per la firma sul contratto: i nodi

Il quotidiano romano riferisce che ci sarebbe ancora un minimo di distanza economica sull’offerta del patron biancoceleste, il quale propone un triennale da 2,4-2,5 milioni di euro. I bonus possono passare da 200 a 400mila in caso di piazzamenti tra le prime sei o le prime quattro. L’allenatore era partito da una richiesta maggiore, che si aggirava intorno ai 3 milioni di euro netti annui: Inzaghi avrebbe voluto – e forse vuole ancora, ndr – un riconoscimento per gli straordinari risultati raggiunti negli ultimi anni. Poi c’è anche il discorso delle sirene di mercato. Che, a vario titolo, hanno in qualche modo alzato la valutazione del tecnico nel borsino del mercato. Prima i timidi ammiccamenti della Juve, sia nel pre che nel dopo-Sarri, poi il silenzioso pressing del Napoli,con De Laurentiis affascinato dall’idea di portare all’ombra del Vesuvio un allenatore vincente. Ultima, ma non per importanza, c’è anche la questione degli adeguamenti di tutto lo staff tecnico, compreso il vice Farris.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.