lazionews-inzaghi-lazio-genoa
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS LAZIO INZAGHI – Simone Inzaghi è stato forse uno dei primi a lasciarsi alle spalle il caso Lazio-Torino ancor prima del fatidico giorno della partita-fantasma poi mai disputata. Già la sera prima del match infatti, il tecnico, venuto a conoscenza della permamenza dei granata a Torino, ha ordinato a Formello il “rompete le righe”. Dando appuntamento al centro sportivo il giorno dopo per la ripresa del lavoro di routine in vista del match con la Juventus. Inzaghi è ben consapevole della grande importanza che questa partita riveste per le ambizioni della Lazio. La quale si troverà di fronte una squadra affamata e bisognosa di punti: l’Inter sta scappando via in classifica, ed anche i bianconeri si troveranno davanti ad un bivio che determinerà molto sulle proprie ambizioni.

Verso Juventus-Lazio, Inzaghi ha caricato la squadra

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Inzaghi ieri a Formello ha caricato la squadra con la sua solita grinta. Tornando a toccare quelle stesse corde già pizzicate dopo la trasferta di Bologna, il tecnico ha tenuto a rapporto il gruppo. Inzaghi vorrebbe rivedere a Torino la stessa Lazio capace di vincere sette delle prime otto partite del 2021. Quella Lazio che ha dominato e vinto contro Roma ed Atalanta, per intenderci. Le assenze ed i problemi di formazione – peraltro presenti anche in casa bianconera – non possono costituire un alibi. La Lazio deve riprendere a correre il prima possibile se vuole restare agganciata al treno-Champions. Inzaghi ha suonato la carica per la seconda volta in pochi giorni: sta ora ai giocatori dare le risposte attese…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.