Restiamo in contatto

ALLENAMENTI

La rivoluzione del Comandante: il ritiro tecnologico è solo il primo passo

Pubblicato

il

lazionews-lazio-sarri-maurizio
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO RITIRO SARRI – Rivoluzione Sarri. Come se non bastassero le peculiari idee tattiche del tecnico toscano – da sempre all’avanguardia e grande studioso del gioco – il mondo Lazio sta iniziando a conoscere anche tutto il lavoro preparatorio – meticoloso e zelante – che c’è dietro ogni allenamento, ogni idea, ogni percorso. In attesa che davvero si inizi a lavorare sul campo, il Corriere dello Sport oggi in edicola fornisce delle gustose anticipazioni sull’organizzazione del ritiro di Auronzo di Cadore. Oltre a riferire sull’anticipo di un giorno rispetto a quanto si immaginava in precedenza- la squadra si ritroverà a Formello l’8 luglio per poi partire il 10 e non più l’11 – il quotidiano romano ci fa entrare nel tecnologico mondo Sarriano.

Il metodo Sarri: un ritiro rivoluzionario

Durante i giorni che saranno decisivi per plasmare la squadra a sua immagine e somiglianza, il tecnico ex Juve farà ampio ricorso alla tecnologia. Sono infatti previsti droni e video analisi che accompagneranno il percorso tecnico-tattico della squadra durante i 18 giorni di ritiro. Sarri avrebbe voluto lavorare per 21 giorni filati col gruppo. Gliene soni stati concessi tre in meno, ma comunque mezza settimana in più di lavoro rispetto alle abitudini dell’era Inzaghi. Lo staff dell’allenatore ha già visitato la struttura trentina – e ieri anche il centro sportivo di Formelllo – riportando le volontà del mister. Innanzitutto un manto erboso in perfette condizioni, necessario per applicare nella pratica le affascinanti idee teoriche. I metodi di allenamento sono tutt’altro che noiosi, come riferito dai suoi ex allievi Valdifiori e Croce. “Ha ritmi alti negli esercizi ma non è un tecnico che sfianca. Si capisce che ogni cosa ha un obiettivo ben preciso”, dicono di lui. I tifosi scalpitano: tutto è pronto per l’invasione festosa di tanti occhi curiosi. Il viaggio nel mondo di Sarri sta per iniziare…

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *