HERNANES LAZ JUVENTUS 2

 

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – Una partita gagliarda, che lascia qualche rimpianto sul volto dei tifosi (e non solo) biancocelesti: la Lazio che ieri si è dovuta accontentare di un pareggio interno contro i Campioni d’Italia in carica è stata protagonista di una gara emozionante. Disegnata con cura e maestria da Edy Reja con un 3-4-2-1,  la Lazio passa a metà primo tempo grazie ad un rigore procurato sull’asse KonkoKlose: Storari, subentrato a Buffon, non può far nulla sul tiro dal dischetto di Candreva. In inferiorità numerica, la Juventus ha la forza e il merito di trovare il pareggio dopo un quarto d’ora della ripresa con Llorente, riaprendo un match che la Lazio sembrava dominare su ogni fronte. Il finale di gara, come suggerisce l’edizione odierna de Il Messaggero, è vissuta sui tentativi di capovolgimento di fronte della Lazio, che per due volte va vicina al raddoppio: alla mezzora è Klose a sfiorare la sua seconda rete in carriera alla Juventus, ma il suo colpo di testa è deviato d’istinto sulla traversa da Storari, che nel finale ringrazia il palo che respinge il destro a giro del neo-entrato Keita. Impresa rimandata per la Lazio, che può però guardare al futuro con fiducia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.