Tempo di lettura: < 1 minuto

PROGETTO LAZIO – La Lazio continua il suo percorso di crescita, lo fa anche in campo formativo e culturale. Il club ha ideato un progetto in collaborazione con UniNettuno e Banca Igea, finalizzato alla creazione di una scuola di formazione post-carriera. Il merito va dato ad Anna Maria Nastri, da poco nello staff di Lotito, per anni tra i manager delle aziende di Berlusconi.

DICHIARAZIONI – Come nota il Corriere dello Sport, la nuova dirigente spiega la missione del progetto: “Corsi da allenatore o da arbitro, di psicologia sportiva o economia. Saranno rivolti alle squadre Under 15, 16, e 17. Quest’ultimo gruppo farà un esame finale ogni anno: il migliore otterrà una borsa di studio”. Il Presidente vuole che la società sia in prima linea nel campo formativo: “Nascerà un campus dentro Formello, sarà il più grande d’Italia, uno dei primi in Europa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.