Lotito contestato a Formello: proteste per il mercato e il "caro biglietti"

Pubblicato 
venerdì, 04/02/2022
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-lazio-contestazione-tifosi-formello
Tempo di lettura: < 1 minuto

LOTITO LAZIO SERIE A - La gestione Lotito continua a non soddisfare la maggioranza dei tifosi biancocelesti. Nella giornata di ieri la Curva Nord ha organizzato un raduno a Formello per esprimere il proprio disappunto sia sulla sessione invernale di calciomercato che sulla gestione dei biglietti da parte dei vertici societari.

La protesta della Curva Nord: mercato e biglietti

Come riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, fuori dal centro sportivo di Formello sono apparsi due striscioni contro la società. La richiesta della Curva Nord è molto chiara: Lotito deve lasciare la Lazio. La società, secondo i tifosi, ha la responsabilità di non aver rinforzato la squadra in questo mese di calciomercato, nonostante i desideri di Maurizio Sarri. L'unico acquisto è stato quello di Cabral, giovane talento capoverdiano con grandi margini di crescita, ma non basta per accontentare i tifosi. Il secondo motivo della contestazione riguarda la gestione die biglietti per le prossime partite di Serie A. Il "caro biglietti", imposto dai vertici della società in piena crisi pandemica, non convince affatto i tifosi che nella contestazione di ieri hanno voluto farlo notare con grande chiarezza.

LEGGI ANCHE ----->Lotito: “Non mi risulta che io abbia discusso con Sarri”

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram