apollon_lazio_petkovic

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – Non serviva il polverone alzato da GALLIANI mentre accusa l’arbitro Valeri dela sconfitta al Tardini, per spaventare i biancocelesti. Come riporta l’edizione mattutina del “Corriere dello Sport“, PETKOVIC ricorda bene cosa successe a San Siro otto mesi fa, l’espulsione senza senso di CANDREVA. La sera del 2 marzo il sogno Champions si sgretolò quando la Lazio fu superata dal Milan. Si ritroveranno stasera due squadre deluse, lontane dal vertice di classifica. Per i biancocelesti può essere la svolta della stagione, la cosa certa è che entrambi le squadre vogliono vince e ripartire. Il tecnico biancoceleste ha bisogno di un altro segnale: Giocheremo su un campo storicamente difficile. Il Milan si presenta arrabbiato, a noi serve la conferma che possiamo far bene anche in trasferta”. Il gruppo non lo ha tradito affatto, sono tutti con lui e questo non può non fargli piacere dopo tutte le voci che si erano sparse nelle ultime giornate. Il Milan ha il maggior possesso palla della Serie A ma Petkovic esclude l’idea di aggiugnere un mediano a centrocampo per aumentare l’interdizione. Forse metterà PEREA dietro KLOSE per attaccare la difesa avversaria.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!