lazionews.eu-paolo-dal-pino-lega-serie-a-campionato-lazio.
Foto Alfredo Falcone - LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

TAMPONI CORONAVIRUS – Con tutto quello che sta accadendo in questi giorni la credibilità del sistema sta venendo a mancare. Mentre la Procura Federale sta verificando eventuali infrazioni al protocollo e alle norme sulla necessità dell’isolamento per i positivi in casa Lazio, le altre società pretendo chiarezza. Il caso Immobile che, è entrato in campo e ha segnato contro il Torino, è un’anomalia che potrebbe ripetersi.

Serve uniformità

La questione verrà affrontata oggi in Consiglio di Lega. Il presidente Paolo Dal Pino condivide la preoccupazione delle società calcistiche riguardo la vicenda Lazio. L’idea è quella di identificare una struttura unica che può centralizzare le informazioni e uniformare i risultati. Serve un sistema unico. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Maurizio Casacco, numero uno della Federazione Medici Sportivi Italiani, ha espresso la sua in riferimento ai fatti: “Ci vuole un metodo di controlli centralizzati fatti in solo laboratorio”. La FMSI proporrà quest’idea, ma potrebbero essere adottate anche altre soluzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.