Tempo di lettura: < 1 minuto

gagliardetto scudetto 73-74

IL CORRIERE DELLO SPORT (D. Rindone) – La LAZIO vincitrice della COPPA Italia è entrata nella storia del club come delle squadre che hanno scritto le pagine della società biancocelesti. Come riporta l’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport”,  non può che esserci la squadra di Maestrelli vincitrice del primo scudetto. Così come trova posto  la “banda” del meno nove. Lo scandalo scommesse, la penalizzazione, il pericolo di una retrocessione in serie C e il fantasma del fallimento, incubi veri, incubi scacciati via lottando: «Chi non se la sente lo dica adesso…» , fu il discorso fatto da Eugenio Fascetti, il tecnico della Lazio 1986-87, nello spogliatoio. Una rincorsa fino agli spareggi di Campobasso e la rete di Poli che scacciò l’incubo della C. Per arrivare alla Lazio di ERIKSSON del secondo tricolore, della Coppa delle Coppe e della Supercoppa Europea.  Epica e cuore, la Lazio è tante storie, è tanti film, da sempre. Serve ancora come ispirazione e metafora di vita, 113 anni dopo la sua creazione. Nata per prima, non per caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!