CALCIOMERCATO

Reina, il portiere regista: a Verona il record di 70 tocchi

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

LAZIO REINA RECORD – Il calcio sta sicuramente cambiando. La possibilità di riprendere il gioco da fondo campo potendo giocare il pallone dentro l’area di rigore ha consentito a quasi tutte la squadre quella costruzione dal basso talvolta pericolosa. Non per la Lazio, che può contare su un estremo difensore coi piedi da centrocampista. Parliamo ovviamente di Pepe Reina, un giocatore di movimento a tutti gli effetti. Eh si perchè definire solamente “portiere” un calciatore che tocca 45 palloni di media a partita sarebbe riduttivo. Al Bentegodi, domenica scorsa, Reina si è però superato, battendo il suo record personale di tocchi del pallone della sua carriera. Il Corriere dello Sport oggi in edicola ha snocciolato dei numeri che a questo punto sorprendono relativamente.

Hellas Verona-Lazio, il record di Reina

Contro la formazione scaligera l’ex portiere di Napoli e Milan ha toccato la palla ben 70 volte. Battuto il suo precedente primato, risalente al 29 aprile 2018 quando vestiva la maglia del Napoli, di 67 tocchi. Solamente quest’anno, nel corso delle 31 partite finora disputate, Reina ha una media di 45 tocchi a match con una percentuale di passaggi riusciti – comprensiva dei lanci lunghi per la torre in attacco, tanto per dire – del 79,9%. Più alta di quella di alcuni tra i migliori centrocampisti della Lazio e/o dell’intera Serie A. Anche lo stesso numero di palloni giocati supera abbondantemente quelli toccati dagli attaccanti nelle loro giornate di scarsa vena. Insomma, la Lazio ha veramente trovato ungiocatore in più attraverso cui far partire la manovra offensiva. Un tesoro tattico che non tutti possono vantare.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI