Restiamo in contatto

RASSEGNA STAMPA

Super Kozak per l’Europa e per il derby

IL CORRIERE DELLO SPORT (F.Patania) – Doppietta di Kozak, gol di Floccari, segnali di Zarate. S’è svegliata l’altra Lazio, ha steso i greci del Panathinaikos…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

IL CORRIERE DELLO SPORT (F.Patania) – La Lazio è pronta per il derby. Ieri sera i biancocelesti hanno superato in scioltezza i greci del Panathinaikos in Europa League. A causa della pochezza dell’avversario, è stato quasi più di un allenamento per gli uomini di Petkovic  che hanno compiuto un passo forse decisivo nel girone, a dimostrazione che il turnover serve per andare avanti in Europa League e per reggere meglio le fatiche del campionato. Straordinario Libor Kozak, vero mattatore della serata. Come sottolinea l’articolo de ‘Il Corriere dello Sport’, la tripletta ai greci consente di tenere a distanza il Tottenham, di consolidare il primato e allontanare i dubbi emersi dopo il cappotto di Catania. In vista della stracittadina, Petkovic ha preferito schierare solo tre titolari: Marchetti, Gonzalez e Ledesma. Tutti ad aspettare il colpo di Zarate, invece Kozak ha rubato il mestiere all’argentino, tirando fuori dal cilindro una prodezza a sorpresa. Innescato da un passaggio filtrante di Radu, al 22′ il centravanti ceco si è sfilato dalla marcatura, ha protetto il pallone e girandosi ha inventato un pallonetto, beffando Karnezis. Trovato il gol del vantaggio, la Lazio si è scrollata paure e timori, cominciando a giocare in scioltezza. I greci hanno cominciato a picchiare, Vitolo ha preso un giallo e subito dopo, con un intervento da karate, Seitaridis ha rischiato il rosso per una scarpata in faccia a Kozak. Il ceco nella battaglia si esalta, s’è messo un turbante sulla fronte ed è tornato in campo più forte di prima. Così al 40′, sorprendendo la difesa slabbrata del Pana, ha firmato il raddoppio: sul passaggio in orizzontale di Chouchoumis, con un tempismo capace di strappare l’applauso di Klose (inquadrato in panchina) s’è inserito e di piatto ha fulminato Karnezis. Il Pana ha mollato. Zarate ha solo sfiorato il gol su punizione, ma subito dopo con un altro calcio piazzato a effetto ha pennellato in area un pallone su cui si è avventato Floccari da vero bomber: colpo di testa in avvitamento e gol. Termina 3-0. Ora sotto con la Roma.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati