PAGELLE – La LAZIO torna a vincere e convincere, dopo il pareggio di Verona. La squadra di PIOLI brilla soprattutto nel primo tempo, il Cagliari ci prova fino alla fine. Queste le pagelle del direttore di Lazionews.eu, Paolo Cericola.

Marchetti  6,5. Attento in più di un’occasione, potrebbe fare qualcosa in più nella confusione che in area porta alla prima rete sarda.

Pereirinha 6,5. Tiene la fascia con personalità senza sbavature.

Ciani 6,5. Spesso legge in anticipo le giocate sarde. Potrebbe far meglio sul gol incassato

De Vrij 6. Il gol sardo e qualche incertezza soprattutto centralmente sono le sole sbavature di una serata positiva. Peccato per il giallo. Si perde la punta sarda sul secondo gol del Cagliari.

Braafheid 7 . Torna a sinistra con la personalità precedente al rientro di Radu. Sfortunato sulla carambola della rete ospite.

Parolo 7.  Una delle migliori partite. Lucido in contrizione ed in rottura, in crescita.

Biglia 7. Una certezza, ormai non fa più notizia.

Mauri 7,5. Quanto sia utile lo si capisce da come interpreta la gara, è ovunque. Ha il merito di sbloccare il match.

Candreva 7. Gli manca solo il gol. Motorino perpetuo sulla fascia.

Klose 8. Gioca, segna, rende tutto semplice. Semplicemente Miro Klose.

Lulic  7.  Si scambia spesso il ruolo con Mauri, parte alto ma lavora tantissimo in copertura.

Pioli 8. La migliore Lazio della stagione. Concreta e bella da vedere. Ci sarà sicuramente chi dirà che è anche merito del Cagliari, ma la realtà dice terza in classifica a meno 3 dalla lotta scudetto. Chi vuole può anche chiedere scusa a Pioli  per i facili giudizi estivi, ora però saliranno tutti sul carro…

Djordjevic  6,5. Il solito guerriero. Lotta su tutti i palloni aiutando molto i compagni.
Onazi 6. Entra a gara chiusa, aggiunge ordine al centrocampo.
Ederson 7. Chiude la gara. Finalmente. Bentornato!

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.