lazionews-stadio-olimpico-lazio-roma-spalti-vuoti-interno-vuoto
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

COORDINATORE MEDICI SERIE A – Gianni Nanni, coordinatore dei medici di Serie A, è stato intervistato da Sky Sport. Il dottor Nanni ha espresso la sua opinione sulla possibilità che la prossima giornata di campionato venga rinviata e ha parlato inoltre del protocollo in atto. Questo il suo pensiero.

Serie A

“Secondo me la prossima giornata non è a rischio. Bisognerà solo decidere su Genoa-Torino, a meno che non spuntino nuovi casi dai test del Napoli o di altre squadre. Non mi aspettavo comunque un dato così importante, 14 casi nel gruppo squadra del Genoa sono veramente tanti. Bisognerebbe aver vissuto lo spogliatoio in questi giorni per capire cosa è successo. Conosco il medico del Genoa, è molto scrupoloso”.

Protocollo e regole Uefa

“Il protocollo ha bisogno che vengano rispettate in maniera molto precisa le disposizioni di sicurezza classiche, dalle mascherine al distanziamento, passando per i gel disinfettanti. Sono veramente pochi i 13 giocatori indicati dall’Uefa come numero minimo per giocare una partita. E’ una decisione tirata per i capelli, basti pensare che ci sono cinque sostituzioni a disposizione, una squadra sarebbe parecchio penalizzata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.