Oltre 450 ragazzi riuniti da Gazprom in occasione del Secondo Forum Internazionale FOOTBALL FOR FRIENDSHIP

NOTIZIE SS LAZIO – Dal 23 al 25 maggio 2014 si è tenuto a Lisbona il Secondo Forum Internazionale, dedicato ai ragazzi, organizzato nell’ambito FOOTBALL FOR FRIENDSHIP, il progetto di responsabilità sociale di Gazprom. L’evento ha visto la partecipazione di oltre 450 ragazzi provenienti da 16 paesi europei: Italia, Bielorussia, Bulgaria, Croazia, Francia Germania, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Russia, Serbia, Slovenia, Turchia, Ungheria e Ucraina.
Alla cerimonia di apertura era presente Franz Beckenbauer, ambasciatore ufficiale del progetto e leggenda del calcio mondiale. Tra gli ospiti d’onore presenti al Forum anche Vitor Baia, ambasciatore UEFA, e i giocatori dello Zenit Anatoly Timoschuk (Ucraina) e Luis Neto (Portogallo), che hanno incoraggiato i giovani atleti a promuovere i valori del progetto FOOTBALL FOR FRIENDSHIP. Sono oltre 50.000 coloro che, tra ragazzi e adulti di diversi paesi, sono stati coinvolti in eventi organizzati nell’ambito del movimento FOOTBALL FOR FRIENDHISP dall’inizio dell’anno.
Nel 2014 il movimento ha ricevuto il sostegno di Dick Advocaat, Didier Drogba, Vitaly Rodionov e di altre stelle del calcio mondiale, ma anche delle federazioni di calcio europee, di governi di diversi paesi e dei media internazionali.
Durante il Forum i giovani atleti che rappresentavano le più importanti squadre e scuole di calcio hanno avuto l’occasione affrontarsi in un torneo di street soccer, ma anche di assistere a uno degli eventi più importanti dell’anno: la finale dell’UEFA Champions League all’Estadio do Sport Lisboa e Benifica.
A seguire gli eventi del Forum erano presenti, in rappresentanza dei paesi partecipanti, 16 giovani reporter, che si sono affiancati agli oltre 150 giornalisti professionisti dei più importanti media europei presenti a Lisbona.
Uno dei momenti più significativi del Forum è stata l’elezione del leader del movimento internazionale FOOTBALL FOR FRIENDSHIP. Il leader prescelto è stato Felipe Soares (Portogallo), che per un anno sarà il rappresentante ufficiale del movimento e portavoce dei valori fondamentali del progetto.
“Il Forum sta diventando un evento sempre più ampio e dinamico. Ho avuto l’occasione di vedere con quanto interesse i ragazzi si sono interessati al progetto. FOOTBALL FOR FRIENDSHIP ha ricevuto un grande sostegno da personalità importanti, atleti e organizzazioni sportive di diversi paesi. Personalmente ritengo che il valore più importante di questo progetto consista nel fatto che offra ai giovani di oggi indicazioni e spunti utili non solo in ambito sportivo, ma anche per la vita di ogni giorno” ha commentato Franz Beckenbauer.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: www.gazprom-football.com.

football friendship

football friendship beckenbauer

***

BACKGROUND

Gazprom è un’azienda operante nel settore dell’energia a livello mondiale. L’azienda è attiva nell’esplorazione geologica, la produzione, trasporto e stoccaggio, lavorazione e vendita di gas, gas compresso e petrolio, vendita di gas per autotrazione, generazione e vendita di gas per riscaldamento e di energia elettrica.

La mission di Gazprom è quella di offrire ai consumatori una fornitura efficiente ed affidabile di gas naturale, di altre fonti di energia e derivati. L’azienda ricopre posizioni di leadership nel settore energetico in Russia ed è uno dei più importanti produttori russi di petrolio.

Gazprom possiede le più grandi riserve di gas naturali al mondo. La quota nell’ambito delle riserve mondiali e russe è rispettivamente del 17% e del 72%. Gazprom fornisce rispettivamente il 13% e il 74% del gas a livello mondiale e in Russia. Attualmente l’azienda è attiva nello sviluppo di progetti su larga scala per lo sfruttamento delle fonti di gas della penisola di Yamal, nell’Artico, nella Siberia Orientale e in Estremo Oriente, come pure nell’esplorazione di giacimenti e in progetti di produzione all’estero.

Accanto allo sviluppo commerciale, Gazprom presta grande attenzione ai progetti di responsabilità sociale. In particolare, l’azienda supporta diversi eventi e organizzazioni sportive a livello internazionale. Gazprom è partner ufficiale della UEFA Champions League, e della Supercoppa UEFA.

Gazprom è sponsor permanente dell’FC Zenit in Russia, dello Schalke 04 in Germania, del Chelsea nel Regno Unito e della squadra serba Crvena Zvezda, inoltre delle squadre di hockey SKA (San Pietroburgo) e Avangard (Omsk), della squadra di pallavolo Zenit-Kazan e del torneo Open di San Pietroburgo. La società co-finanzia ogni anno competizioni sportive nell’ambito della ginnastica artistica e ritmica, della pallavolo, degli scacchi, del biathlon e altri sport. Gazprom organizza regolarmente le Spartakiadi, eventi di ginnastica dedicati ad adulti e bambini.

Il programma Gazprom for Children è il più importante programma di responsabilità sociale della società. Il programma è mirato innanzitutto alla creazione di un ambiente favorevole allo sviluppo armonioso fisico e mentale di bambini e adolescenti, aiutandoli a scoprire e sviluppare il loro potenziale.

Il programma coinvolge 73 regioni in Russia. Partecipano al programma 45 tra organizzazioni e società sussidiarie di Gazprom e 50 società regionali che fanno parte di Gazprom Mezhregiongaz Group. Nel 2007-2013 sono stati stanziati per il programma 26,9 miliardi di rubli. Questi finanziamenti sono stati utilizzati per la costruzione e la ricostruzione di oltre 1.000 impianti sportivi. Inoltre, nell’ambito del programma Gazprom ha coinvolto allenatori e insegnanti, fornendo attrezzature specifiche, organizzando festival ed eventi sportivi.

Il progetto internazionale FOOTBALL FOR FRIENDSHIP è stato sviluppato da Gazprom nell’ambito del programma di responsabilità sociale Gazprom for Children.

Il Forum Internazionale FOTBALL FOR FRIENDSHIP dedicato ai ragazzi è l’evento principale del progetto. La prima edizione si è tenuta il 25 maggio 2013 a Londra e ha visto al partecipazione di 8 squadre partecipanti provenienti da 8 paesi europei (Bulgaria, Germania, Grecia, Regno Unito, Russia, Serbia, Slovenia e Ungheria) che hanno preparato una Lettera Aperta con i principi del progetto: tradizione, pace, amicizia, vittoria, salute, uguaglianza, fair play e dedizione. La lettera è stata fermata da un rappresentante di ciascun paese e dall’Ambasciatore internazionale del progetto Franz Beckenbauer. Il documento è stato inviato a Joseph Batter, presidente della FIFA (Fédération Internationale de Football Association), a Michel Platini, Presidente dell’UEFA (Union of European Football Associations) e a Jacques Rogge, presidente del CIO (Comité International Olympique). A settembre del 2013, i partecipanti al progetto hanno incontrato Joseph Blatter, che ha ringraziato per la lettera ricevuta e ha espresso la sua soddisfazione per l’iniziativa.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: www.gazprom-football.com.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.