PRIMAVERA SS LAZIO- Ci siamo. Dopo la conclusione (in testa) della regular season e la vittoria della Coppa Italia che mancava da 35 anni, l’ultimo atto della stagione della Primavera, le Final Eight (4-11 giugno, Rimini e Sant’Arcangelo di Romagna) del trofeo ‘Giacino Facchetti’, sta prendendo forma. 

AGGIORNAMENTO ORE 13.23 – Il sorteggio per i ragazzi di Inzaghi mette subito di fronte la Roma, un derby che si preannuncia spettacolare. Durante il campionato i biancolesti hanno battuto due volte i giallorossi: 2-1 a Trigoria e 3-2 a Formello.

GLI ACCOPPIAMENTI DEI QUARTI DI FINALE:
Torino-Atalanta
Fiorentina-Palermo
Lazio-Roma
Chievo-Juventus

Le prime due formazioni a scendere in campo saranno Lazio e Roma (Santarcangelo di Romagna – 4 giugno, ore 17.00), seguite, in serata dello stesso giorno, da Atalanta e Torino (Rimini, ore 21.00). Il 5 giugno sarà, invece, il turno di Fiorentina-Palermo (Santarcangelo di Romagna, ore 17.00) e Juventus-Chievo Verona (Rimini, ore 21.15). Le due semifinali si svolgeranno il 7 e l’8 giugno, rispettivamente alle ore 21.00 e alle ore 20.30, a Rimini Stadio Comunale Romeo Neri). La partita che assegnerà lo scudetto Primavera TIM 2013/2014 “Trofeo Giacinto Facchetti” si disputerà mercoledì 11 giugno 2014 allo Stadio Comunale Romeo Neri di Rimini, con inizio alle ore 21.00. Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta televisiva sul canale RAISPORT 1.

NOTIZIE LAZIO ORE 09.00 –. Oggi, venerdì 23 maggio, alle 12 nella Sala del Giudizio Universale del Museo della Città di Rimini, la Lazio schiacciasassi di Simone Inzaghi, premiata mercoledì in Campidoglio, conosce finalmente la sua prima avversaria, il primo ostacolo verso la storia. La riconferma del tricolore, dopo la vittoria dell’anno scorso in finale contro l’Atalanta, è possibile, i biancocelesti hanno dimostrato di essere fortissimi e di non temere nessuno anche se la concorrenza è a dir poco agguerrita. Le otto squadre qualificate sono divise in due urne: nella prima, composta dalle teste di serie (le tre vincitrici dei gironi e la migliore seconda) sono inserite Lazio, Fiorentina, Torino e Chievo Verona; queste formazioni possono incontrare a caso una squadra della seconda urna, in cui sono collocate Juventus, Atalanta, Roma e Palermo (le ultime due hanno superato i playoff). 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.