BONATTI SAMPDORIA LAZIO – Primo posto rafforzato e ottava vittoria consecutiva. La trasferta di genova contro la Sampdoria porta solo buone notizie per la Lazio. Al termine del match vinto 2-1 dai biancocelesti, l’allenatore della Primavera Bonatti interviene ai microfoni di Rai Sport:

“Era una partita difficile, lo sapevamo. La Sampdoria ha una grande qualità collettiva e faccio i complimenti al loro staff tecnico. Abbiamo fatto una gara stratosferica, la Samp è rientrata in partita con un rigore francamente da rivedere. Non ci siamo disuniti e abbiamo sviluppato quello che sapevamo fare. C’è sempre da migliorare, ma posso ritenermi soddisfatto anche per aver eguagliato il record di Bollini, allenatore che stimo e che ha conquistato trofei prestigiosi. Porteremo avanti il percorso con l’umiltà che ci ha contraddistinto dall’inizio. Rossi? Ha un potenziale talmente alto che uno vuole che lo esprima sempre. Rispetto a sabato scorso è apparso più all’interno del collettivo. Può migliorare anche lui ma sono soddisfatto. I gol da fuori? A chiusura del percorso iniziale abbiamo fatto un’analisi. Siamo migliorati sugli sviluppi esterni e sulle palle inattive, mantenendo la solidità difensiva. Ci mancano i gol da fuori, ci stiamo lavorando e spero si possano raccogliere i frutti in futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.