Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO ALMEYDA SERIE A – Matias Jesus Almeyda e la Lazio, un amore che non si è spezzato neanche a distanza di 17 anni dal suo addio: dopotutto, in tre stagioni in biancoceleste, ha portato a casa uno Scudetto, due Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Europea ed una Coppa delle Coppe. L’ex centrocampista argentino, oggi tecnico dei messicani del Chivas, ha letto sui giornali il suo nome accostato alla panchina del Cagliari, dopo l’esonero di Rastelli, smentendo la notizia ai microfoni di ‘Radio Incontro Olympia’.

CAGLIARI – “Mi dispiace per Rastelli, non ho avuto nessuna chiamata dal Cagliari. Il mio sogno è tornare in Italia, dove ho vissuto dieci anni. Mi piacerebbe tantissimo tornare nel vostro Paese. Già il fatto che sia uscito il mio nome mi fa piacere perché vuol dire che non vi siete dimenticati di me”.

LAZIO – “Guardo tutto il calcio italiano e ovviamente la Lazio perché ho passato tanti anni lì. Si vede una Lazio forte, che gioca un bel calcio offensivo e che può lottare per lo Scudetto. Vincere a Torino non è facile. La Lazio ha meritato, gioca bene. Non c’è un nome che spicca rispetto agli altri, il suo punto di forza è il gioco di squadra. Rispecchia il suo allenatore, fa un bel calcio e per questo vedo una squadra diversa rispetto al passato”.

INZAGHI – “Ha cambiato il volto della squadra, mi fa tanto piacere quello che sta facendo. Simone fa capire in ogni match che Lotito ha scelto bene. Come compagno è stato un ragazzo semplice e quando è diventato mister della Prima Squadra nessuno sapeva come potesse andare. Invece ha dimostrato di essere all’altezza, sta dimostrando di essere uno dei migliori. La Lazio ha ritrovato un’idea di gioco e questo è importante per un allenatore. Ha riportato i biancocelesti tra le squadre più forti del campionato”.

LUCAS LEIVA – “Mi piace tanto, è davanti ai difensori e permette ai compagni di accompagnare l’azione. Sta giocando molto bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.