Tempo di lettura: < 1 minuto

ATTACCO PULLMAN – Lo scorso 11 aprile il pullman del Borussia Dortmund è stato colpito da tre esplosioni, subito si è pensato ad un nuovo attacco terroristico, infatti era iniziata immediatamente una situazione di allerta e ovviamente rimandata la partita di Champions League contro il Monaco. Successivamente gli inquirenti hanno iniziato a seguire un’altra pista. La Polizia tedesca infatti ha arrestato un 28enne, sospettato di essere il responsabile delle esplosioni. Sergej W il nome del colpevole, un ragazzo che avrebbe agito per motivi finanziari prevedendo che le azioni della squadra sarebbero scese in Borsa dopo l’attacco e di conseguenza lui ci avrebbe guadagnato. E’ sospettato di aver comprato 15mila opzioni sulla vendita delle azioni del Borussia Dortmund. La società è quotata alla Borsa di Francoforte per un valore di 78mila euro. La notizia è stata subito trasmessa su Sky Tg 24.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.