CALCIOMERCATO

BELGIO, le autorità vogliono interrogare anche Milinkovic sul caso calciopoli: i motivi

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOPOLI BELGIO MILINKOVIC – Il caso calciopoli scoppiato in Belgio qualche giorno fa rischia di coinvolgere sempre più persone e società. Gli inquirenti stanno indagando su possibili casi di riciclaggio e corruzione che avrebbero coinvolto alcuni club della Jupiler Pro League, tra cui Genk, Anderlecht, Bruges e Standard Liegi.Nelle ultime ore anche il nome di Mateja Kezman, agente di Milinkovic, era finito nel mirino degli inquirenti.

MILINKOVIC – Secondo quanto scrive il giornale serbo Kurir, inoltre, le autorità vorrebbero parlare anche con lo stesso Milinkovic per fare luce sul suo trasferimento al Genk prima e alla Lazio poi. Inoltre il centrocampista potrebbe essere d’aiuto per rintracciare Kezman visto che risulta ancora irreperibile. L’obiettivo è scoperchiare un sistema corrotto e incastrare il procuratore.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI