Tempo di lettura: < 1 minuto

IL TEMPO (L.Salomone) – Il triste elenco sta per allungarsi. Ancora qualche giorno e Lucas Biglia scioglierà le riserve annunciando di volersi trasferire al Milan. Il pressing di Inzaghi non sembra aver sortito gli effetti sperati, a meno di clamorosi ribaltoni il regista argentino dovrebbe andare alla corte di Montella (triennale da quasi 4 milioni a stagione e 22 milioni per Lotito) e allora si aprirà di nuovo il dilemma della fascia da capitano. Maledetta, ormai è ufficiale, visto quanto accaduto da Nesta in poi con tanti giocatori che si sono alternati senza successo con quel prezioso pezzo di stoffa sul braccio. Oddo l’ha persa subito, stessa sorte a Liverani, bene solo Rocchi e Ledesma, meno Mauri che pure ha vinto tanto ma rimane la macchia di quel calcio scommesse in cui è rimasto coinvolto suo malgrado. Candreva è scappato per non averla avuta, Klose l’ha presa qualche volta solo per necessità, Radu non partirà titolare il prossimo anno: si apre la caccia alla fascia che non porta molto bene. I tifosi vogliono Senad Lulic, in questo momento più di ogni altro rappresenta la lazialità e non solo per il gol nella finale di Coppa Italia contro la Roma del 26 maggio ma per lo spirito che mostra durante ogni partita in campo. In ballo potrebbero esserci anche Immobile e Milinkovic che però hanno una militanza più corta. Il cursore bosniaco è favorito, è uno dei senatori storici della Lazio ed è amato da tutti. Prima il saluto di Biglia, poi toccherà a lnzaghi decidere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

1 commento

  1. Se questa è la verità, morto un re viva il nuovo re.Io mi fido del presidente e dei suo staff. Forse sbaglierò ma vinceremo la super coppa,perché In Italia dopo la iuve può vincere solo la LAZIO. E a quei giocatori che vogliono andare via dalla Lazio,posso dire! Se volete vincere andate alla iuve perché in altre squadre italiane avrete più soldi ma non avrete gloria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.